martedì 21 maggio 2013

Artista pugliese, Antonio Caramia vive e lavora a Grottaglie, dove è nato nel 1969. 


Tra pittura ed illustrazione, le sue rappresentazioni fantastiche ed immaginarie, sono veicolo di più profondi ed importanti messaggi sociali. Nelle sue rappresentazioni, isole magiche sorgono in maniera inverosimile dalle acque limpide del mare; isole suggestivamente costruite attraverso i tronchi attorcigliati dei secolari ulivi pugliesi, che divengono rocce stratificate di un antico castello lontano. Attraverso i colori brillanti dei blu cobalto e lapislazzuli, dei verdi variegati, l’isola incontaminata e felice, diventa in realtà una “prigione dorata”, dove si scontrano e si ricordano, diverse realtà umane e sociali.