martedì 9 aprile 2013

CALZONE PUGLIESE
Ingredienti e dosi per 4 persone: 400 gr. di farina, 25 gr. di lievito di birra, olio extra vergine di oliva, 4 uova sode, 150 gr. di salame affettato a dadini, 150 gr. di mozzarella, 100 gr. di polpa di pomodori pelati, sale, pepe.


Dopo aver disposto la farina sul tavolo da lavoro versatevi al centro il lievito sciolto in acqua tiepida, il sale, 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e impastate bene. Fate lievitare la pasta ottenuta in una ciotola infarinata e coperta con un tovagliolo per almeno due ore, poi ricominciate a lavorarla ancora per qualche minuto. Dividete la pasta in due parti sino a formare due dischi dello spessore di mezzo centimetro. Poggiate sul primo disco le uova sode a pezzetti, il salame, la mozzarella a tocchetti e il pomodoro tagliato a fette. Salate, pepate e chiudete bene con l'altro mezzo disco di pasta. Infornate a circa 200° e quando il calzone avrà assunto un colore dorato portatelo a tavola.


MACCHERONI ALLA SAN GIOVANNI
Ingredienti: 350 gr. di pennette, 12 olive nere, 400 gr. di pomodori pelati, olio extra vergine di oliva, 4 alici senza spine e dissalate, pecorino pugliese, 30 gr di capperi sottosale, aglio, sale, prezzemolo, pepe o peperoncino.
Fate rosolare l'aglio in un tegame con l'olio extra vergine di oliva. Aggiungete le alici tagliuzzate e fatele sciogliere. Aggiungete i pomodori pelati, i capperi, le olive nere snocciolate e il pepe (o del peperoncino) e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Contemporaneamente fate cuocere le pennette in acqua salata. Condite la pasta scolata al dente con il sugo preparato e aggiungete, del pecorino pugliese.






SALSA AI PINOLI

Una variante del pesto

Tempo: 10 minuti
Ingredienti:
-       1 mazzetto di basilico
-       2 - 3 spicchi di aglio
-       1 dl olio di oliva di ottima qualità
-       50g pinoli
-       1 dl brodo vegetale caldo
-       50g parmigiano grattugiato fresco
-       Sale
-       Succo di limone

Preparazione: far tostare i pinoli senza aggiunta di grassi, finché non si formano delle macchie brune. Frullare le foglie di basilico già tritate grossolanamente insieme all’aglio, ai pinoli e all’olio d’oliva. Nel fare questo aggiungere lentamente il brodo caldo e alla fine anche il parmigiano. Se necessario, diluire con il brodo. Insaporire con il sale ed eventualmente con il succo di limone.